13 gennaio 2017

Lo sapevate che il frappè al caffè era uno dei pezzi forti delle brasserie francesi e un dessert immancabile nei menù? Il nome deriva dal verbo francese frapper, che anche se significa “colpire” (forse come il frappé in un frullatore), sta a significare “freddo”  quando si parla di bevande. Qui vi mostriamo come prepararlo a casa con questa deliziosa ricetta!

 

Ingredienti:

 

15g caffè macinato (macinato bene per espresso, macinatura medio-grossa per caffettiera)

tazza di acqua 175ml (se si utilizza una caffettiera)

125ml latte condensato zuccherato

1 piccola pallina di gelato alla vaniglia

Alcune gocce di estratto di vaniglia (opzionale)

3 cubetti di ghiaccio, schiacciati

 

Procedimento:

 

Se si utilizza il caffè espresso, scaldare la macchina per caffè espresso. Mettere il caffè nel cestello di dimensioni doppie del filtro del portafiltro e fissare il portafiltro nella testa birra. Posizionare una brocca o un recipiente direttamente sotto dove uscirà il caffè, accendere l’interruttore e lasciare acceso per 22-28 secondi per produrre circa 100 ml di caffè espresso.

Se si utilizza una caffettiera, riscaldare l’acqua fino a portarla a ebollizione, quindi lasciare riposare per circa un minuto per lasciare che l’acqua si raffreddi. Versare sul caffè e mescolare, poi coprire. Lasciare macerare per 4 minuti.

Infine unire latte condensato, gelato, vaniglia e ghiaccio in un frullatore o mixer per drink, versare il preparato al caffè, e far frullare di nuovo. Versare in un bicchiere e servire con una cannuccia.

 

Il dessert è servito!

 

fonte immagine: http://www.dishmaps.com/

Leave A Comment