6 gennaio 2017

Il caffè migliora l’umore, lo confermano i ricercatori della Harvard Medical School di Boston (Usa). La scoperta è stata pubblicata su Archives of Internal Medicine, dopo che gli scienziati hanno esaminato  i dati raccolti in 10 anni, dal 1996 al 2006, sulle abitudini alimentari delle partecipanti allo studio.

 

Ancora non è chiaro da cosa dipenda l’effetto, e secondo i ricercatori serviranno altri studi per scoprire qualcosa in più: ciò che si sa con certezza, è che la caffeina avrebbe un ruolo primario, visto che il caffè decaffeinato non produce lo stesso effetto.

 

Una volta incrociati i dati, è venuto fuori che rispetto alle donne che bevono una tazzina o meno a settimana, le signore che consumano 2-3 tazzine di caffè al giorno hanno un 15% di rischio in meno di sviluppare la depressione, mentre per le donne che bevono quattro o più tazzine al giorno si parla di un pericolo che non arriva al 20%.

 

Insomma, se non avete ancora cominciato a bere caffè questo è il momento giusto per cominciare! O quanto meno per aumentare le dosi, perché quelli sopra ci sembrano ottimi motivi per farlo.

Leave A Comment