31 marzo 2016
Il caffè, la bevanda più conosciuta in tutto il mondo, diffusasi dall’oriente all’occidente, ha fatto innamorare di sé persone culturalmente e geograficamente distanti. Inizialmente, il suo consumo coinvolgeva soltanto gli esponenti delle classi più abbienti e solo in un secondo momento, superando le barriere sociali e culturali, diventava una bevanda alla portata di tutti. Uomini,
Un braccialetto tutt’altro che convenzionale sta per fare il suo debutto nel mondo della tecnologia. Come i cerotti alla nicotina per gli ex fumatori, ecco ‘Joule’, braccialetto a rilascio transdermico controllato di caffeina. Invenzione del neuroscienziato canadese Adam Paulin e del medico ucraino Alex Kryuk, Joule, è un braccialetto in silicone, disponibile in quattro colori,
25 marzo 2016
Giovedì 10 marzo 2016 a Milano, presso la sede Confcommercio situata in Corso Venezia, si è tenuto il convegno “Il ruolo del caffè sulla salute”, aperto a tutti coloro che operano nel settore dedicato al caffè. Gli organizzatori dell’ICA, Italian Coffee Association, tra i quali il presidente, il dottor Alessandro Polojac, sono consapevoli dell’importanza che
23 marzo 2016
Quando l’amore per l’arte è sconfinato, la mente dell’artista inizia a guardarsi intorno con occhi diversi, modificando tutto ciò che lo circonda: semplici oggetti della quotidianità, spesso dati per scontati, diventano un input, un’ispirazione alla creazione e all’evoluzione in qualcosa di più complesso. E forse l’arte è proprio questo, vedere del potenziale anche nell’oggetto più
Dopo molti anni di attesta, Starbucks, la grande catena di caffetterie americana, è pronta per aprire anche in Italia. I giovani, amanti della cultura inglese e americana attendevano impazienti, domandandosi se e quando sarebbe arrivato nel nostro paese. Ora la notizia è ufficiale: l’apertura è prevista per la fine del 2016, o più probabilmente agli
Esistono svariati tipi di applicazioni per i nostri smartphone, dai giochi più disparati, alle app casalinghe o di bilancio familiare, a quelle di compravendita di oggetti, diete e molto altro. Perché non inventarne una anche per il caffè? Ecco allora, che dal mercato statunitense arriva “Prodigio”, una macchina per il caffè di proprietà del già
16 marzo 2016
Sta per arrivare anche in Friuli, nel comune di Martignacco, uno dei primi Cat Cafè d’Italia. Già presenti in varie parti del mondo, tra cui Giappone, Australia, Vienna, Budapest e Parigi, hanno fatto capolino anche nel nostro paese già alcuni anni fa. Ma di cosa si tratta? In questi locali i vari esemplari di gatti,
Prima della nascita della Moka, utensile immancabile nelle case degli italiani, faceva capolino la Cuccumella. L’antica caffettiera tipica del Mezzogiorno italiano, al quale era stata attribuita la provenienza per anni, avrebbe in realtà origini francesi. L’ invenzione, avvenuta nel 1819 ad opera di Morize, uomo francese sul quale non si hanno notizie biografiche, si espanse
In data 29 febbraio 2016, l’azienda torinese Lavazza ha firmato il closing dell’operazione di acquisizione di Carte Noir, leader del caffè in Francia. A darne la notizia è Giuseppe Lavazza, attuale Vicepresidente del Gruppo che commenta esprimendo soddisfazione per questo “matrimonio” perfetto, unione non solo di due grandi marchi, ma anche di due paesi amanti
Sono attualmente 110 mila i bar in Italia ed ogni anno producono 380 mila tonnellate di fondi di caffè, destinati alla raccolta dell’organico, alla discarica o agli inceneritori. Senza saperlo, i baristi commettono un grande errore: questi scarti in realtà sono una polvere ricca di minerali e sostanze nutritive (leggi “Caffè e salute ICA 2016”),